TRUESCALE TSM154342 Mercedes-Benz 600 1967 Six Door Josip Br Pullman Landaulet ntewhb657-Altri modellini statici di veicoli


Conrad SANDVIK LH 621 tunnel caricatrici NUOVO OVP 2441-2
AUDI 100 Coupe Blu Metallizzato resin 1:18 KK-SCALE NUOVO & OVP limita 1 of 500

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

SOLIDO COFFRET SOLIDO 620 TOURING DEPANNAGE AUTOROUTE MIB 9 EN BOITE L@@K

Akihiro Maeda

Looksmart 1:43 FERRARI PORTOFINO-Rosso Corsa

La ricerca in numeri

Duesenberg Modelo J 365-2385 Queen Of Diamonds 1/43 Glm -151101 Franay 1933 Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

DODEG CHARGER CHRISTINE AUTOWORLD inbox SEE INFO Iscriviti alla Newsletter

I tool della salute

DINKY TOYS GB. RAMBLER STATION WAGON. REF: 193 + boite.

AREA DOWNLOAD

TRIUMPH tr6 ROADSTER VERDE GRE 1968 – 1976 resin LS collectibes RAR Highend 1:18
Premium X CHEVROLET CORVAIR 4-Doors Sedan 1961 Light verde/bianca ROOF without S
Citroën Traction Hot Rod Rat Rod V8 AUTO Bburago 1/24 Rust

Da non perdere

CADILLAC BROUGHAM 1991 bianca GLM 43100102 1/43 RESINE RESIN WEISS BIANCA USA
Mercury 44 Fiat 850 Coupe perfect mint in box SUPERB RARO Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

OPEL moteur 400 MANTA échelle 1/8 1971 standmodell petites séries z201-1

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
OT654 Renault 19 16V 16S Otto Models «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
Otto Ottomobile OT612 Peugeot 205 T16 Série 200 1/18

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

Looksmart LS485E FERRARI J50 Giallo con ruote in argento 1:43 MODELLINO DIE CAST
Condividi:
OT089 Peugeot 504 Coupe V6 Ph. 3 Otto Models  
█► ritmo Wiking BLU/ROSSO RUOTE GRIGIO ORIG. 50er anni pubblicitari Wiking 1:50 OVP

News dalla Fondazione

QSP Toyota Celica GT-Four 1:24 17 Bruyneel / Droeven Omloop van Vlaanderen 2001
Cat 330D L Hydraulic Excavator 1:50 Model DIECAST MASTERS
LEXUS lc500 37 CHAMPION SUPER gt500 2017 R. Hirakawa/N. Cassidy 1:43 Model 10-06-2019

Aperto il bando per i finanziamenti alla ricerca 2020

OT580 Renault 5 Alpine Gr. 2 Tour de Corse 1979 Otto Models
Aston Martin Db11 Sunburst giallo Top Speed 1:18 Model TRUE SCALE MINIATURES
Avviso - Renault 110.150 RTC Maheu-Labrosse Pompieri - 1/43 28-05-2019

«Dona le tue rughe»: la campagna a sostegno delle donne col cancro

CORGI TOYS 801. Voiture OUI OUI, POTIRON & GOLLY. Noddy's car, Big Ears & Golly 28-05-2019

Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza

LIMA HL1055 del Treno elettrico LIMA D.C6 Set Treno Merci cm 128x75 SCALA H0 1:87